Una serata storica per il Primo TEDxFiumicino

Una serata storica per il Primo TEDxFiumicino

L’8 settembre è andato finalmente in scena il primo evento TEDxFiumicino, nella cornice unica del Castello San Giorgio di Maccarese, davanti a oltre 100 persone.

Dalle 17.30 fino alle 22, i partecipanti hanno goduto di un’atmosfera frizzante e accogliente, ricca di arte e installazioni, performance musicali, insaporita da ottimo vino e prodotti gustosissimi del territorio locale. Ovviamente, la portata principale sono stati gli ospiti, i 7 speaker di questa prima edizione del TEDxFiumicino. Seguendo il tema generale scelto quest’anno,Prisma, una nuova narrazione”.

Accomodatisi sul palco, prima per l’appuntamento con lo speaker corner, si sono raccontati brevemente con Giulia Berillo, introducendo i loro interventi tra battute e approfondimenti.
Poi, hanno reso protagoniste le loro esperienze e riflessioni negli speech offerti al pubblico.

Gli speech

Clara Marziali ha subito coinvolto emotivamente la platea, raccontando la sua storia di caregiver. Con grande delicatezza e sensibilità ci ha invitato a conoscere questo mondo troppo spesso ingnorato, ma fondamentale per molte famiglie e persone che convivono con la malattia.

Marianna the Influenza ha scaricato tutta la sua energia fotonica per dibattere sul razzismo e le disuguaglianze, in particolare per, chi come lei, si è sentito spesso additare come diverso.

Ivan Mazzoleni ci ha offerto un’interessantissima riflessione sul futuro, attraversando l’innovazione e l’imprenditoria, dispensando acuti consigli per le nuove generazioni.

Luca Pancalli ha toccato le corde più sensibili, raccontando la sua storia sportiva, da promessa ad atleta paralimpico dopo un incidente che stava compromettendo la sua intera vita. Ci ha testimoniato la forza della volontà per una rinascita, oltre la disabilità.

Aurora Caporossi ha rivelato le fragilità che possono nascondersi nel rapporto con il cibo e il proprio corpo, insegnandoci a reagire ma anche a chiedere aiuto. Un intervento davvero sentito e arricchito dalla commozione.

Soumaila Diawara ci ha fatto scoprire una nuova narrazione dell’immigrazione, dal punto di vista personalissimo di un rifugiato politico, che ha visto e vissuto situazioni che da sole spiegano la determinazione, nonostante le difficoltà, nel trovare altrove un futuro migliore.

Ginevra Nervi infine, ci ha fatto viaggiare nell’ecologia sonora, spiegandoci e dimostrando la musica e le melodie che sono intorno a noi, per un orecchio non allenato spesso impercettibili, nel rapporto con l’ambiente.

Le performance

Meravigliose esibizioni musicali hanno accompagnato questi interventi, a partire dal trio sax, contrabbasso e tastiere con Simone Vecciarelli, Flavio Cangialosi e Daniele Alfieri della CDS Academy. Grande performance anche quella di Karlheinz, a ritmo di Techno Fusion col suo “Licht”, uno strumento musicale che genera suoni attraverso l’interpolazione luminosa. A chiudere la serata, l’eleganza canora di Giulia Bettera al pianoforte.

Sarà difficile dimenticare tutto questo.

Nei prossimi giorni, sul sito e i canali social ufficiali del TEDxFiumicino, saranno pubblicate le foto e tutti i contenuti relativi all’evento. Anche gli speech saranno presto disponibili, per rivivere quelle emozioni e continuare a riflettere e a diffondere quelle idee che meritano di essere diffuse.

Nel frattempo, ringraziando tutti i partecipanti, gli speaker, gli sponsor e i partner, non dimenticando tutto il fantastico team del TEDxFiumicino che ha costruito questa esperienza per valorizzare il territorio e impattare sulla comunità di Fiumicino e non solo, diamo appuntamento al prossimo anno. 

Ci vediamo al secondo TEDxFiumicino, tenetevi pronti!

2560 1920 TEDxFiumicino
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy